di Giovanni Testori
con Imma Villa
regia Carlo Cerciello
scene Roberto Crea
costumi Daniela Ciancio
musiche Paolo Coletta
luci Cesare Accetta
trucco Vincenzo Cucchiara
aiuto regia Aniello Mallardo

produzione Elledieffe e Teatro Elicantropo

di Giovanni Testori
con Imma Villa
regia Carlo Cerciello
scene Roberto Crea
costumi Daniela Ciancio
musiche Paolo Coletta
luci Cesare Accetta
trucco Vincenzo Cucchiara
aiuto regia Aniello Mallardo

produzione Elledieffe e Teatro Elicantropo

Date Tournée

dal 14 al 16 giugno NAPOLI TEATRO FESTIVAL Teatro Elicantropo

Carlo Cerciello prosegue il suo lavoro sulla drammaturgia contemporanea e affronta per la prima volta la scrittura di Giovanni Testori, poeta e autore tra i più autorevoli del Novecento, mettendo in scena Erodiade, testo ispirato alla Salomè di Oscar Wilde. Ad interpretarlo sarà Imma Villa, attrice di solide capacità, in grado di declinare tutte le sfumature della lingua poetica testoriana e restituire in scena le immagini oniriche che essa suggerisce. Testori attraverso Erodiade tenta di spiegare l’indicibile conflitto tra umanità e divinità – scrive il regista nelle sue note – tra religiosità e religione, tra desiderio e peccato.